Berlin, 1994: il nazionalismo e il razzismo

Di |2018-11-01T11:27:44+01:001 Novembre 2018|Sembra scritto oggi|

(…) Abbiamo sofferto negli ultimi due secoli tanto degli eccessi dell’Illuminismo come di quelli del Contro-Illuminismo. Violente erano certe eccessive pretese di uniformità, di fare indossare a tutti la stessa uniforme, avanzate nel nome dell’Illuminismo. E violenta è la reazione contraria con tutti i suoi eccessi di soggettivismo, romanticismo, nazionalismo. Una reazione che ha dato origine ai nostri maggiori guai di oggi e ai due più grandi movimenti della nostra epoca attuale: il nazionalismo e il razzismo. (…)

Isaiah Berlin, intervista a Reset, n. 4 1994