Luigi Sturzo

Luigi Sturzo (1871-1959) è stato un prete, statista e intellettuale politico, fondatore del partito popolare, esule durante il fascismo, tornò in Italia nel 1946 senza aderire alla DC: giudice dell'Alta corte sicliiana fu nominato nel 1952 senatore a vita da Einaudi.

Sturzo, 1938

Il fenomeno più grave, negli stati totalitari, è l'educazione alla violenza, la consacrazione del principio della supremazia della forza sul diritto, del predominio del potere sulla morale, e più di tutto l'educazione all'odio dell'avversario, al disprezzo per i suoi diritti personali [...]

Di |2019-01-14T17:59:18+02:0014 Gennaio 2018|Sembra scritto oggi|